Chiusura Fa# acuto su sax alto o tenore

Share

Il grande dilemma di ogni saxofonista specie nell’ambito della musica Jazz è se sia meglio il sax con il fa# acuto o senza. Io non entro in merito alla risposta anche perchè non penso ci sia un “meglio” o un “peggio“, ma semplicemente un “io preferisco“.

Spesso si trovano in vendita bellissimi Sax Selmer Mark VI con il fa# acuto, ma si decide di non acquistarli perchè lo si preferiva senza. Nel caso che vi presento oggi un mio cliente ha acquistato comunque un bel sax con l’intentodi chiudere l’ultimo acuto.

Il lavoro viene bene e da i suoi risultati se fatto bene!!!!

Mi è capitato di vedere lavori simili dove è stata semplicemente tolta la chiave acuta ed è stata saldata una placchetta di ottone a chiusura del foro. Ebbene… in questo stato non è stato fatto nulla!!! E’ come avere ancora il fa# acuto senza usarlo mai. E’ necessario infatti annullare anche la cameratura del foro per annullarne l’effetto.

 

Nel lavoro specifico è stato necessario ricostruire al tornio, da un  pieno di ottone, un cilindretto con lo stesso diametro del foro per poi fresarlo nella parte inferiore. Ovviamente la fresatura deve riprodurre lo stesso sviluppo della circonferenza interna della cameratura nel punto del foro. Una volta accertata la corrispondenza ed il totale allineamento interno si può procedere alla saldatura. Solo in questo modo avremo un Selmer Mark VI senza fa# acuto.

IMG-20140608-WA0010

Share

About The Author

4 Comments

  1. Patrizio scrive: -

    Complimenti, proprio un bel lavoro. Ti contatto presto per fare lo stesso lavoro nel fa# del mio mark VI. Ciao Samuele

  2. Claudio scrive: -

    Grande

  3. Michele scrive: -

    Fai anche il lavoro contrario? nel senso costruisci un fa# acuto ad un sax che non lo ha?

  4. Natale scrive: -

    Ci faccio un pensierino.