Riparazione chiusura crepa trilli su oboe in ebano

Share

Le crepe nell’oboe forse sono il peggior incubo per ogni oboista. L’oboe è in ebano, un legno molto denso e dall’alto peso specifico, che da buonissime caratteristiche timbriche, ma purtroppo lo rende molto suscettibile a forti sbalzi di temperatura, pressione, cambiamenti climatici, urti e molto spesso anche da stress da troppe ore di studio.

Le crepe possono interessare qualsiasi parte dello strumento, ma generalmente coinvolgono il pezzo superiore, e nel caso che vi propongo ora è tra i due trilli acuti. Purtroppo in questo punto la crepa nei fori dei trilli è piuttosto grave in quanto non è sufficiente chiuderla, ma è necessario ricostruire i camini ed i cigli in quanto la chiusura del tampone dell’oboe sarebbe compromessa.

Con una apposita fresa si abbassano e rettificano i due fori dei trilli.

IMG-20140608-WA0019

IMG-20140608-WA0016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta fresati si presenteranno in questo modo.

IMG-20140608-WA0027

 

A questo punto è necessario ricostruire i due nuovi fori in ebano con il camino ed il ciglio. Questa delicata operazione si effettua al tornio da un tondino pieno di ebano. Si fa quindi una prova delle due boccole dei trilli nei fori eseguiti

IMG-20140608-WA0003

Accertata la corrispondenza alle misure originali si procede all’incollaggio. Il risultato finale sarà perfetto senza alcuna alterazione su intonazione e timbro.

IMG-20140608-WA0004

Share

About The Author

3 Comments

  1. Marika scrive: -

    Ciao Samuele anche al mio oboe hai fatto un lavoro simile circa due anni fa. Non si è più mosso. Crepa invisibile ed oboe perfetto

  2. Donato scrive: -

    Mamma mia che razza di lavorone

  3. Gabriele Cioppa scrive: -

    Buon giorno Samuele per ogni foro ricostruito qual è il prezzo avrei un Patricola malconcio. Grazie